Il letto contenitore

Home Page > Progettazione > Il letto contenitore

Molto spesso armadio e cassettiera, anche se capienti e pratici, non bastano. Ecco quindi il letto contenitore, una valida alternativa per rispondere alle esigenze di spazio in questi nuovi ambienti.

Il letto si sa, ha un'importanza rilevante per garantire un sonno tranquillo e un buon riposo.  Il letto contenitore mantiene le stesse qualità di quello comune, ma al suo interno si posso riporre tutte quelle scatole, borse, coperte che altrimenti non riusciremmo a nascondere.

Il mercato ne propone di diversi tipi, classici e di tendenza, con un bellissimo impatto estetico.

L'apertura è diversificata: le più vendute sono bassa, alta e verticale.

Nel caso dell'apertura bassa, il materasso si alza del tutto  e permette di mettere tantissime cose sfruttando al massimo gli spazi interni. L'apertura alta gode invece di uno spazio superiore rispetto agli altri letti contenitori, mentre per quella verticale il letto è comodissimo da aprire, si alza del tutto, rendendo molto facile l'inserimento degli oggetti e il cambio delle lenzuola.

Per quanto riguarda i materiali usati, la struttura portante varia dal legno, come rovere sbiancato, ciliegio e noce, al metallo, all'imbottito o rivestito di pelli sfoderabili, presenti in svariati colori.